Un primo quadro di riferimento sull’importante obbiettivo delle imprese di far valere con sistematicità i propri Diritti di Proprietà Intellettuale (IPRs)

Con la nuova Guida edita da ItaliaOggi, giunta alla sua 16° edizione,  Convey traccia un primo quadro di riferimento sull’importante obbiettivo delle imprese di far valere con sistematicità i propri Diritti di Proprietà Intellettuale (IPRs), sapendo ricorrere all’“enforcement” di tali privative sia in ambito amministrativo sia giudiziale, in Italia e/o all’estero.

Per chi fonda la propria strategia competitiva sull’innovatività dei propri prodotti e sulla capacità di entrare su nuovi mercati, è sempre più importante saper contrastare con successo abusi e contraffazioni dei propri IPRs, cioè i marchi, le denominazioni di origine, i modelli di design, i brevetti, le informazioni segrete, i diritti d’autore e i nomi a dominio.

La Guida Convey-ItaliOggi 2016 raccoglie interessanti contributi specialistici in materia di enforcement, sia in contesti “tradizionali” sia nel mondo virtuale di Internet e dell’e-Commerce. Le collaborazioni scientifiche sono venute da riconosciuti esperti della materia (Centro Studi Anticontraffazione), da Istituzioni nazionali punto di riferimento nel campo (CNAC – Consiglio Nazionale Anticontraffazione, Ministero dello Sviluppo Economico DG LC-UIBM, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, AIFA, Guardia di Finanza  – Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale) da Federazioni e Associazioni di categoria nei settori famosi del “Made in Italy” (INDICAM, AIMPES, ANFAO, ANFIA, ANIMA, ASSOCALZATURIFICI, ASSOROLOGI, FEDERDOC, LEGA CALCIO SERIE A, SISTEMA MODA ITALIA) da testimonianze di primari operatori italiani leader nel proprio settore (Brembo; Consorzio del Vino Chianti Classico; Micys Company / Pupa; Pedrollo, Selle SMP; Stefano Ricci) e da casi reali di enforcement di successo  elaborati da Consulenti in Proprietà Industriale e da Studi Legali specializzati in diritto industriale.

Un’opera fondamentale di divulgazione della cultura della proprietà Industriale e Intellettuale finalizzata alle imprese e alle loro Organizzazioni che dimostra, tramite esperienze reali, i vantaggi concreti per chi ha tutelato e tutela con continuità e a livello internazionale i propri “IP Asset”.

Per iniziativa del MISE Direzione Generale Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, la divulgazione dei contenuti culturali della Guida 2016 sarà sostenuta soprattutto verso le PMI, con particolare attenzione a quelle aderenti alle Federazioni/Associazioni imprenditoriali che hanno collaborato ai contenuti scientifici della medesima.

Contiene anche la guida ai Consulenti in P.I. e agli Studi legali specializzati operanti in Italia, organizzati per Provincia (16° Edizione)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.