Casi di successo e best practice di imprese nel far valere i diritti di Proprietà Intellettuale per contrastare abusi e contraffazioni online e offline

La strategia competitiva delle imprese di successo si fonda sull’innovatività dei propri prodotti e sulla capacità di entrare, con elementi distintivi, su nuovi mercati sia tradizionali sia online (Piattaforme di e-commerce, Website/eShop, Social Media).

E’quindi sempre più importante saper contrastare con successo abusi e contraffazioni dei propri Intellectual Property Rights (IPRs), cioè i marchi, le denominazioni di origine, i modelli di design, i brevetti, le informazioni segrete, i diritti d’autore e i nomi a dominio, cioè tramite gli istituti giuridici che consentono la difesa della creatività aziendale in ogni sua forma ed espressione.

La Guida Convey-ItaliaOggi 2016 presenta alcune testimonianze di difesa – anche dalla contraffazione in Internet – di importanti imprese operanti in settori molto diversi, rappresentativi del “Made in Italy”: Brembo (Automotive); Consorzio del Vino Chianti Classico (Agroindustria); Micys Company / Pupa (Cosmetica); Pedrollo (Elettromeccanica); Selle SMP (Componentistica sportiva); Stefano Ricci (Pelletteria e Abbigliamento).

copertinahdsmall

Completano i “casi di enforcement di successo” ben 25 testimonianze di Consulenti in Proprietà Industriale e di Studi Legali specializzati in diritto industriale. Si tratta quindi di un’opera fondamentale di divulgazione della cultura della proprietà Industriale e Intellettuale finalizzata alle PMI che dimostra, tramite descrizione di esperienze reali, i vantaggi concreti per chi ha tutelato e tutela con continuità e a livello internazionale i propri “IP Asset”.

Scarica la presentazione

Comments are closed.